Se siete tra quelli che producono rifiuti di imballaggio leggete questo articolo di approfondimento che da la dell’imballaggio la definizione più corretta e vi spiegherà come effettuare un corretto smaltimento imballaggi nella zona di Caserta e provincia.

Imballaggio: definizione

L’idea dell’imballo esiste da sempre nel genere umano da quando esso ha sentito l’esigenza di conservare e proteggere un oggetto.

Il decreto legislativo del 2006 num.152 all’art.218 da una definizione chiara ed esaustiva dell’imballaggio. esso è definito come il prodotto, composto da materiali di diversa natura, adibito a contenere merci (dalle materie prime ai prodotti finiti) a proteggerle, a consentire la loro manipolazione e la loro consegna dal produttore al consumatore o all’utilizzatore, ad assicurare la loro presentazione, nonche’ gli articoli a perdere usati allo stesso scopo.

Secondo la legge gli imballaggi possono essere suddividi in:

Imballaggi primari

l’imballaggio concepito in modo da costituire, nel punto di vendita, un’unita’ di vendita per l’utente finale o per il consumatore

Imballaggi secondari

l’imballaggio concepito in modo da costituire, nel punto di vendita, il raggruppamento di un certo numero di unita’ di vendita, indipendentemente dal fatto che sia venduto come tale all’utente finale o al consumatore, o che serva soltanto a facilitare il rifornimento degli scaffali nel punto di vendita. Esso puo’ essere rimosso dal prodotto senza alterarne le caratteristiche.

Imballaggio terziario

carta per imballaggio bolle

carta per imballaggio bolle

l’imballaggio concepito in modo da facilitare la manipolazione ed il trasporto di merci, dalle materie prime ai prodotti finiti, di un certo numero di unita’ di vendita oppure di imballaggi multipli per evitare la loro manipolazione ed i danni connessi al trasporto, esclusi i container per i trasporti stradali, ferroviari marittimi ed aerei. Une esempio di imballaggio secondario o terziari lo è la carta da imballaggio bolle.

Vedi anche  Raccolta e Ritiro Ferro Vecchio, Smaltimento Ferro

Imballaggio riutilizzabile

l’imballaggio o componente di imballaggio che è stato concepito e progettato per sopportare nel corso del suo ciclo di vita un numero minimo di viaggi o rotazioni all’interno di un circuito di riutilizzo.

Normativa sullo smaltimento imballaggi

Lo stesso D.lgs 152/2006 amplia, riguardo la normativa imballaggi, che tutti gli imballi devono essere opportunamente etichettati per facilitarne la raccolta, il riciclo o lo smaltimento attraverso dei simboli imballaggio.

I simboli imballaggi che troverete sopra ogni  singolo imballo danno una corretta informazione ai consumatori sulle destinazioni finali degli imballaggi e il loro corretto smaltimento.

Chi deve farsi carico dello smaltimento imballaggi? I produttori e gli utilizzatori sono responsabili della corretta ed efficace gestione ambientale degli imballaggi e dei rifiuti di imballaggio generati dal consumo dei propri prodotti.

Se avete dei dubbi sul corretto smaltimento di imballaggi misti contattateci senza impegno, un nostro consulente ambientale vi istruirà sul da farsi.

 
 
CHIAMA SUBITO 3476149475
chiama fai click
chiama
chiama gratis e senza impegno

3476149475